22 Settembre 2020

B1 M - Di Giuseppe: "La Federazione non tutela le società pallavolistiche"

18-04-2014 20:57 - SERIE B/1 Maschile 2013 - 2014
Antonio DI GIUSEPPE, presidente della Vibrotek Volley
Amaro sfogo del massimo dirigente della Vibrotek Volley che evidenzia le difficoltà affrontate durante la stagione a causa dell´organizzazione del Campionato

Mancano tre giornate alla fine della regular season del Campionato maschile di serie B1 e le squadre sono a riposo, questa volta per la pausa di Pasqua, una delle tante che hanno caratterizzato questa stagione agonistica che, nel girone C, è stata disputata da 11 squadre, invece di 14, a causa di tre ritiri. Ad analizzare questa situazione e le ripercussioni che ha avuto sull´organizzazione del campionato è il presidente della Vibrotek Volley, Antonio Di Giuseppe.
"Quest´anno abbiamo debuttato nella terza serie nazionale senza troppe ambizioni - dichiara il massimo dirigente -, ma ci siamo trovati con grande soddisfazione a lottare per una posizione di vertice. L´organizzazione della stagione, però, non ha agevolato il nostro lavoro, come quello di tutte le Società impegnate nel nostro girone. Un campionato ad 11 squadre ha aumentato le difficoltà rispetto al normale, con i giocatori alle prese con troppe pause che hanno influito negativamente sulla continuità e sulla concentrazione".
Le pause da un lato hanno caratterizzato un andamento troppo intervallato, a volte sfruttato per allenamenti mirati ed utili recuperi, e dall´altro hanno segnato pesantemente l´aspetto economico della stagione.
"Trovare sponsor disposti ad investire su una Società sportiva è già complicato perché, purtroppo, soprattutto dalle nostre parti, non esiste una cultura del marketing orientato a sfruttare questo canale - aggiunge il presidente rossoblu -, ma quest´anno abbiamo dovuto affrontare una ulteriore difficoltà a causa di una stagione troppo intervallata da giornate di risposo, con una conseguente riduzione delle partite giocate in casa ed in trasferta, il tutto ai danni della possibile visibilità degli eventuali investitori che hanno, per questo, preferito non impegnarsi economicamente".
Un sostegno in meno, quindi, che si è aggiunto allo scarso ritorno di incassi visto il minor numero di partite in casa.
"Se nella prossima stagione dovesse profilarsi la stessa situazione, sicuramente non iscriverò la squadra al campionato - dichiara risoluto Di Giuseppe -. Si parla tanto di agevolare le società, ma il riscontro è differente e la Federazione non ci aiuta in alcun modo. Faccio i conti con la mia realtà: le spese saranno per nove mesi, dai giocatori alla palestra, ma la resa reale sarà di circa sette mesi, con rientri quasi nulli. Bisognerebbe pensare ad un sostegno più concreto. Sopra ogni cosa, per esempio, si dovrebbe rivedere la partecipazione del Club Italia al campionato: va benissimo, ma non dovrebbe gravare sulle altre compagini. Questa squadra è l´espressione della Federazione con i cui fondi viene mantenuta. Per questo sarebbe giusto che le trasferte di tutte le altre squadre in casa degli ´azzurrini´ prevedessero un contributo riconosciuto alle altre Società".
Il tema degli aiuti alle Società è molto caro al presidente Di Giuseppe che aggiunge: "tutte le Società fanno i conti con le difficoltà economiche e sarebbe stato molto opportuno se le multe pagate dalle compagini che non si sono iscritte al campionato o si sono ritirate dopo averlo fatto, fossero state distribuite tra le rimanenti anche per aiutarle a fronteggiare le difficoltà derivanti dagli stessi ritiri. Sembra che la Federazione non riesca a tutelare le squadre come dovrebbe. Persino la comunicazione appare alterata o poco continua. Si parla tanto dei cambiamenti in previsione della prossima stagione, ma nessuno fornisce adeguate informazioni o si preoccupa di chiedere l´opinione o le necessità dei protagonisti, diretti interessati da quelle che sono le intenzioni per il futuro".
Le speranze sono tutte rivolte verso un dialogo costruttivo.
"Bisogna comunicare - conclude il massimo dirigente -, è necessario confrontarsi su questi argomenti che possono sortire risultati utili per tutto il movimento pallavolistico che merita di essere sostenuto per poter crescere come dovrebbe".

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Art. 13 legge 196/2003 Privacy
L´A.S.D. Club degli Amatori Volley Pulsano si impegna a proteggere la privacy degli Utenti, in particolare, attraverso procedure di sicurezza per proteggere i dati personali contro:

o L´accesso non autorizzato
o L´utilizzo improprio o la divulgazione
o La modifica non autorizzata
o La perdita o la distruzione accidentale o causata da atto illecito

Nella presente informativa sulla privacy vengono descritti i meccanismi di raccolta e trattamento dei dati adottati dal sito http://www.vibrotekvolley.it ; le informazioni che seguono non si applicano pertanto ad altri siti, prodotti o servizi non forniti direttamente dall´A.S.D. Club degli Amatori Volley Pulsano, in linea e non in linea, né ad altri siti web eventualmente consultati dall´utente tramite link e/o attività poste in essere da terzi.

Si descrivono le modalità di gestione del sito, sia in riferimento al trattamento dei dati personali degli Utenti che lo consultano, sia dei dati che dovessero essere inviati spontaneamente dai Visitatori del sito, accessibile per via telematica a partire dall´indirizzo: http://www.vibrotekvolley.it . L´accesso al Sito presuppone il consenso alla raccolta e al trattamento dei dati personali, secondo le modalità descritte nella presente informativa sulla privacy. Il "Titolare del trattamento" è A.S.D. Club degli Amatori Volley Pulsano.

Dati trattati

I sistemi informatici e le procedure software, preposte al funzionamento del sito acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali (dati di navigazione), la cui trasmissione è implicita nel corso del funzionamento dei protocolli di comunicazione Internet. Si precisa che il Titolare di questo sito non acquisisce le predette informazioni. Il trattamento dei dati avrà unicamente ad oggetto dati comuni: nome, cognome ed indirizzo di posta elettronica. In proposito si precisa che tale trattamento non riguarderà in alcun modo i dati personali sensibili (art. 4, comma 1, lett. d) e giudiziari (art. 4, comma 1, lett. e). I dati personali che dovessero essere inviati spontaneamente a questo sito, dai Visitatori dello stesso, mediante la compilazione del form di invio dati presente alla pagina "contattaci", saranno trattati secondo principi di correttezza, liceità e trasparenza, per la tutela della riservatezza e dei diritti degli interessati.

Finalità

Il trattamento dei dati personali ricevuti potrà essere finalizzato, a seconda dei casi, all´invio di comunicazioni commerciali, nonché, alla loro comunicazione ai soggetti nostri partners commerciali in attività di co-marketing e iniziative commerciali, alla gestione in funzione di eventuali e successivi rapporti con Vibrotetek Volley , ovvero al mero scambio di informazioni e di contatti, comunque relative alle attività ed agli eventi organizzati ai quali la A.S.D. Club degli Amatori Volley possa partecipare. In ogni caso, il trattamento riguarderà unicamente dati comuni.

L´A.S.D. Club degli Amatori Volley Pulsano non raccoglie, né ricava dati personali o informazioni ottenute dal proprio sito al fine di divulgazione o vendita a soggetti esterni per finalità di marketing, né si presta all´invio di posta elettronica per conto di terzi.


Consenso

Il suo consenso al trattamento degli stessi dati con le modalità di cui sopra ai fini dell´esecuzione di attività finalizzate è facoltativo. Tuttavia il mancato conferimento potrebbe precludere lo svolgimento delle attività sopra descritte.

Collegamenti con siti terzi

Si prega di notare che il presente sito contiene collegamenti (links) ad altri siti i quali non sono governati da questa privacy policy.

Protezione delle informazioni personali

L´A.S.D. Club degli Amatori Volley Pulsano protegge incondizionatamente la riservatezza delle informazioni personali. Le diverse tecnologie e procedure di protezione utilizzate sono finalizzate a proteggere le informazioni personali dall´accesso, l´utilizzo o la divulgazione non autorizzati. Ad esempio, le informazioni personali vengono memorizzate su sistemi di computer ad accesso limitato, collocati in strutture controllate.

Cookies

Un cookie è un file di testo di dimensioni ridotte salvato nel disco rigido dal server di una pagina Web. I cookie non possono essere utilizzati per eseguire programmi o inviare virus al computer dell´utente. I cookie vengono assegnati all´utente in maniera univoca e possono essere letti solo dal server Web del dominio che li ha inviati. Nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati c.d. cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. Il presente sito non utilizza neanche i c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell´utente e svaniscono con la chiusura del browser).

Web beacons

Le pagine Web e le nostre e-mail di aggiornamento non contengono immagini elettroniche, chiamate anche "one pixel GIFs", "clear GIFs" o "pixel tags". Sui siti Web esse permettono di conteggiare il numero degli utenti che hanno visitato le pagine e nei messaggi promozionali/newsletters via e-mail permettono di conteggiare quanti sottoscrittori li hanno letti. I Web beacons permettono di ottenere dati di carattere statistico relativamente alle attività e caratteristiche che più interessano i clienti al fine di fornire contenuti maggiormente personalizzati. Essi non sono utilizzati per accedere a dati personali senza il consenso.

Diritto di Accesso

Ai sensi dell´articolo 7 D. Lgs. n. 196/2003, ogni interessato potrà rivolgersi alla A.S.D Club degli Amatori Volley Pulsano., indirizzo e-mail amatorivolley@vibrotekvolley.it per esercitare il proprio diritto di accesso.


Art.7: Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

1. L´interessato ha diritto di ottenere la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2. L´interessato ha diritto di ottenere l´indicazione: a) dell´origine dei dati personali; b) delle finalità e modalità del trattamento; c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici; d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell´articolo 5, comma 2; e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

3. L´interessato ha diritto di ottenere: a) l´aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l´integrazione dei dati; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l´attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
torna indietro leggi Informativa Art. 13 legge 196/2003 Privacy  obbligatorio